Gardiner Street

La strada si trova nella parte nord della città, conosciuta oggi per ospitare molti b&b, guest house e piccoli alberghi.
Luke Gardiner il vecchio (1690-1755) fu banchiere, politico e costruttore edile, fu nei primi anni del 1700 che comprò molti terreni in nell’area circostante a questa strada. Le sue proprietà passarono al nipote, Luke il giovane (1745-1798), che fu nominato Primo Visconte di Muntjoy (della Contea di Tyrone) nel 1795. Morì conducendo il suo reggimento contro i ribelli durante la Rivolta del 1798. La famiglia Gardiner fu seppellita nella chiesa di St Thomas in Malborough Street, venne poi reinterrata nella volta della chiesa di St George in Hardwicke Street nel 1922.

Le proprietà dei Gardiner si estendevano dal fiume Liffey a Dorset Street e da Liffey Street ad Amiens Street. Gardiner Street, che prende il nome da Luke il giovane, si estende dalla Custom House a Dorset Street ed è la strada più lunga di Dublino. La via comprende architetture moderne e Georgiane.

Cosa vedere in Gardiner Street

Chiesa di St Francis Xavier

Chiesa St Francis Xavier - Gardiner Street, Dublino
I Gesuiti tentarono di acquistare segretamente delle proprietà in Charles Street per stabilirvi la loro chiesa, non riuscendoci acquistarono in quest’area. Quella di Gardiner Street è una delle prime chiese ad essere stata costruita su una strada principale dopo l’emancipazione della chiesa cattolica. James Joyce la cita nel suo Ulisse.
La “Pioneer Total Abstinence Association“, un movimento religioso che professa l’astinenza da alcol e fumo, fu fondata qui, dal frate James Cullen nel 1898.
Le statue sopra il portico, che rappresentano Ignazio di Loyola, il Sacro Cuore e St Francis Xaier, sono di Terence Farrel (1877).

Chiesa della Trinità

Questo edificio fu inizialmente usato come chiesa Protestante Episcopale, prima di essere ristrutturata a metà degli anni 1920. Fu chiusa nel 2003 e rinnovata nuovamente, per poi essere riaperta dal Trinity Church Network come un luogo di arte.

Lascia un commento

Close Menu